Attenzione: Stai utilizzando un browser obsoleto. Per favore passa ad un browser più moderno come Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

 

10 consigli per gli espatriati su come fare scelte sane quando si mangia fuori per lavoro


11  Marzo 2020
 
Se possibile, faccia una ricerca sui ristoranti della zona e suggerisca quei locali che hanno piatti più salutari in menù. In genere, i ristoranti giapponesi o di cucina mediterranea offrono dei piatti molto nutrienti, con meno calorie rispetto ad altri ristoranti.
Provi a dare un’occhiata al menù prima di arrivare al ristorante. Se sul menù sono indicate le calorie per piatto, allora scegliere cosa vuole le sarà più facile. Altrimenti, scelga quel piatto che contiene più verdure (possibilmente cotte al vapore o saltate in padella), carne o pesce alla griglia e pochi carboidrati come le patate o il riso. 
Certamente è una cosa che non avrebbe mai pensato di fare, visto che infine sta per andare a mangiare fuori. Eppure, provi a mangiare un po’ di frutta o uno yogurt magro, oppure beva un bel bicchiere d’acqua prima di andare al ristorante. Le impedirà di essere veramente affamato e quindi di ordinare dei piatti più cospicui. 
Solo perché gli altri ordinano una pizza o un piatto ultra-calorico, non significa che deve seguirli o imitarli. Continui con il suo programma e ordini qualcosa di sano.
Questo è veramente importante per limitare i grassi. Si assicuri che il suo cibo sia cotto a vapore, bollito, grigliato o saltato in padella. Eviti tutto ciò che è fritto.
Il pane è una tentazione, ma ha conseguenze sul suo girovita. Lo sapeva che il pane è buono a riempire lo stomaco quando si ha molta fame, ma alla fine non ha un grande valore nutritivo? Provi invece a riempirsi lo stomaco di verdure e ortaggi che la faranno sentire pieno più a lungo: inoltre, sono più nutrienti.
Di nuovo, faccia attenzione a come sono cotti: ma se ci sono verdure e ortaggi cotti al vapore o bolliti, se ne riempia il piatto. Eviti quelli che sono ricoperti di panna o salse a base di burro. Per quanto riguarda la frutta, è più sana se cruda. La macedonia di frutta fresca potrebbe infatti essere una buona scelta se fa colazione fuori per lavoro. 
Se il piatto o l’insalata che ha ordinato è condito con una salsa o salsetta, chieda di averla servita a parte e condisca il suo piatto con misura. Le salse come la maionese, il brodo di carne o le salsette per condire l’insalata sono fonti di calorie in più. Faccia del suo meglio per limitarle.
La maniera più facile di limitare le calorie quando mangia fuori è saltare il dolce. Aiuti il suo organismo a digerire meglio il pasto rimpiazzando il dolce con un’infusione di thè alla menta o una tazzina di caffè. 
Faccia attenzione, perché anche le bevande alcoliche e le bibite analcoliche zuccherate sono altamente caloriche. Non si limiti a controllare quello che mangia se poi si beve le calorie che ha risparmiato nel piatto! Invece del vino o della cola, provi a ordinare thè, caffè o acqua frizzante con una fettina di limone.
Insomma, controlli quello che ordina come può. È vero che ci saranno sempre delle situazioni o dei giorni in cui mangiare sano non è possibile; ma se fa le scelte adeguate tutti gli altri giorni, vedrà che qualche banchetto sporadico non avrà un grande impatto negativo sulla sua salute.