Warning: Estás usando un navegador obsoleto. Por favor, cambia a uno más actual como Chrome, Firefox o Microsoft Edge.

hybrid-work-challenges

 

Come salvaguardare la salute degli occhi quando si lavora da casa


21 Marzo 2022
 

Se anche lei, come molti, ha iniziato a lavorare da casa a seguito della pandemia di COVID-19, è possibile che abbia notato un affaticamento della vista.

Uno dei problemi principali avvertito da molte persone che ora lavorano in remoto è l'affaticamento visivo digitale, noto anche come sindrome da visione al computer. I sintomi più comuni sono vista annebbiata, mal di testa, occhi secchi e stanchi e persino dolori al collo e alle spalle; la causa principale sono le lunghe ore passate davanti allo schermo.

Di seguito le forniamo alcuni consigli su come salvaguardare la salute degli occhi quando lavora da casa

Per chi lavora al computer tutto il giorno, gli esperti consigliano di far riposare regolarmente gli occhi seguendo la regola del 20-20-20, ovvero fissando ogni 20 minuti un oggetto lontano 20 piedi (circa 6 metri) per 20 secondi. 
Sapeva che una buona postura è importante anche per i suoi occhi? Quando si siede davanti al computer, i piedi devono essere ben appoggiati a terra e i polsi in posizione leggermente rialzata, anziché appoggiati sulla tastiera. Lo schermo deve essere posizionato appena sotto il livello degli occhi, in modo da concentrare lo sguardo leggermente verso il basso, non diritto o in alto. Inoltre, la distanza consigliata dallo schermo del computer è tra i 50 e i 70 cm (equivalente pressappoco alla lunghezza del braccio). 
Se deve strizzare gli occhi per poter leggere il testo sullo schermo, può ridurre l'affaticamento della vista regolando la dimensione dei tipi di carattere. Se prevede di continuare a lavorare da casa in futuro, potrebbe inoltre essere opportuno valutare l'acquisto di un monitor di maggiori dimensioni.
Posizioni la scrivania vicino a una finestra per sfruttare la luce naturale e potersi concedere una breve pausa guardando fuori ogni volta che solleva lo sguardo dallo schermo del computer. 
La salute degli occhi riguarda anche i muscoli oculari, che richiedono esercizi quotidiani. Se passa l'intera giornata davanti allo schermo, è importante che si ricordi di esercitare i muscoli degli occhi a intervalli regolari per ridurre l'affaticamento visivo: provi ad aprire e chiudere gli occhi, a ruotarli e a battere le palpebre. Le ricerche eseguite mostrano che chi lavora allo schermo di un computer batte le palpebre meno di quanto necessario; ciò può causare secchezza e irritazione degli occhi e un affaticamento della vista. Provi ad abituarsi a sbattere spesso gli occhi.
La luce blu emessa dagli schermi elettronici è dannosa per gli occhi, in particolare nel caso di esposizioni prolungate. Gli occhiali per computer con filtro per la luce blu sono un rimedio sempre più diffuso per alleviare i sintomi dell'affaticamento visivo digitale. Se indossa occhiali per la vista, è possibile anche richiedere lenti che incorporino il filtro per la luce blu.
L'alimentazione assume un ruolo importante nella salute degli occhi. I cibi che fanno bene alla vista includono le verdure a foglia verde (come gli spinaci, il cavolo riccio o gli asparagi), i legumi e la frutta secca. Anche la vitamina A, che si trova in verdure gialle e arancioni come le carote e le patate dolci, può migliorare la salute degli occhi. Molta frutta, in particolare le banane, l'uva e i manghi, è ricca di vitamina C e altri antiossidanti che aiutano a prevenire le malattie degli occhi. Il grasso salutare Omega 3 favorisce la produzione di lacrime, che alleviano i sintomi degli occhi secchi. Il salmone e gli altri pesci di acqua fredda sono perciò cibi indicati per la salute degli occhi. 
Se indossa occhiali da vista, è importante che la loro gradazione sia aggiornata e che siano adatti alle sue attività: tenga presente, ad esempio, che gli occhiali che la aiutano a guardare da lontano probabilmente non sono adatti a leggere il testo sullo schermo di un computer. Si ricordi inoltre di prenotare un esame oculistico almeno una volta all'anno. 
Infine, potrebbe essere opportuno rimuovere le tecnologie digitali da alcune aree domestiche, ad esempio la camera da letto o il bagno. Se passa l'intera giornata lavorando al computer, la lettura dei social media alla sera non contribuirà a dare riposo ai suoi occhi. Una volta terminati gli impegni di lavoro quotidiani, è consigliabile staccare del tutto, passando tempo con la famiglia o leggendo un buon libro senza ricorrere a dispositivi elettronici.